Barre da rivettare

La produzione delle barre da rivettare segue un iter di vari trattamenti.

  • La barra tonda viene tagliata in maniera longitudinale secondo la specificazione del nastro.
  • Le due estremità delle barre vengono scaldate, appiattite e forate. Tramite questa operazione viene determinata la convessità dell’appiattimento delle barre.
  • Se le barre devono essere rivettate al centro della cinghia, vengono riscaldate fino a 920° in uno o più punti centrali e successivamente appiattite e forate.
  • Le tipologie Super-Flex e High-Flex vengono compresse, dopo un riscaldamento fino a 920°, per formare una grossa massa tonda che a sua volta viene appiattita e forata. Attraverso questi trattamenti si crea la durezza e la resistenza desiderate.
  • In casi di applicazioni di estrema forza le barre possono essere temprate (trattamento termico) per ottenere un materiale della barra più duro e resistente.
  • Una opzione agli Super-Flex e High-Flex sono i morsetti, che possono essere montati in punti centrali e rivettati sulle cinghie.
  • La piegatura delle barre è un optional.

Le “stokmaat” è la distanza tra i fori esterni della barra è una misura della produzione delle barre della ditta Broekema.
Per la ditta Artemis Germania la lunghezza della barra è uguale alla larghezza del nastro.
In caso di ordine, raccomandiamo di fare pervenire tali indispensabili informazioni per una produzione adeguata.

Le varie qualità d’acciaio sono:

  1. Il tipo di acciaio DIN EN 10270-1  è un acciaio per molle tirato a freddo con un alto tasso di carbonio che da durezza e resistenza all’ usura.
    Disponibile in Classe B, C e S, questi tipi d’acciaio trovano impiego in molte applicazioni (da un utilizzo normale a difficile)
  2. Il tipo di acciaio DIN 1.0904 –55Si7 è un acciaio per molle tirato a caldo da materiale in lega con silicio-manganese e viene usato, senza alcun ulteriore trattamento, quando e possibile o necessario un uso piu leggero. L’acciaio temprato ha in genere come materiale di base acciaio per molle DIN 55Si7 ed ha, dopo essere stato sottoposto la processo di tempra, una durezza uniforme di ca. HRC 42-47.
  3. Il tipo di acciaio DIN SB27M12CB è un acciaio allegato al Boron con un basso tasso di carbonio ed è perciò adatto per essere usato in quei casi in cui devono farsi saldature sull’acciaio. Questo acciaio ha bisogno di un processo di trattamento termico per ottenere la necessaria robustezza e resistenze all’usura. Da usare in pesanti condizioni di lavoro.

Possiamo consegnare barre leggere in alluminio oppure in fibra di vetro. Le estremità della barra sono montate in tubi speciali e rivettate.

Barre doppie (Twin-rods): questo sistema divide il passo del nastro su 2 barre e crea aperture ridotte tra le barre, che possono essere ulteriormente ridotte tramite rivestimenti delle barre.

Barre gommate sono disponibili in grande varieta, per esmpio:

  • Facchini
  • Barre gommate per proteggere i tuberi
  • Barre riccio

Tecnica Agraria catalogo

Download (PDF, 39 MB)