Elementi di trazione

Siamo in grado di consegnare un programma completo di pignoni di trazione e pignoni di trazione a frizione, quali garantiscono una trazione ottimale del nastro a barre.

Possiamo distinguere tra le seguenti possibilità di trazione:

Modalità di trazione

Profilo delle cinghie

Pignoni

trazione per mezzo delle barre

basso, DN

HS - RT - Z

trazione per mezzo di denti

alto, DN

N

trazione combinata per mezzo delle barre e di denti

alto, DN

NC

trazione a mezzo di rulli a frizione

alto/basso

FRD-HS-KW

Tutti i pignoni sono fabbricati in ghisa ed con poche eccezioni divisibili. L’ingranaggio separabile in ghisa facilita il montaggio sull’asse di trazione. Non accoppiare indiscriminatamente le metà dei pignoni dentati, poiché tali metà combinano precisamente l’una all’altra e formano insieme una entità unica. I pignoni vengono consegnati di norma con fori ed il loro avvallamento ( secondo DIN). Su richiesta possiamo fornire i pignoni anche con avvallamenti diversi. Inoltre è possibile un fissaggio delle metà dei pignoni, forando in misura inferiore del normale, nel momento del fissaggio con bulloni sull’albero di trazione. Possono essere fornite una o due vite di regolazione, che vengono montate nel mozzo dell’asse, per assicurare ulteriormente il pignone.

 

Nella tabella troverete il tipo di mozzo e il diametro del foro minimo e massimo.

Pignoni tipo HS:

Nei pignoni di trazione i denti si inseriscono tra le barre d’acciaio del nastro. I denti di sostegno formano una gabbia su cui appoggiano le cinghie di trazioni di gomma. Questo garantisce il giusto passo circolare e trasmette contemporaneamente la trazione.

Pignoni tipo 3TB:

I pignoni 3TB vengono usati per nastri con tre o più cinghie di trazione le cui barre hanno una convessità verso l’alto. I pignoni di tipo HS-RT-NC sono progettati per trazione di un nastro le cui barre hanno una convessità verso il basso. I pignoni 3TB compensano inoltre la differenza nella posizione della barra attraverso denti di trazione.

Pignoni tipo RT:

Per quanto riguarda la trazione questo pignone è simile al tipo HS. La differenza sta nel fatto che le aste della gabbia sono sostituite da un anello massiccio. Questo anello permette che il passo circolare venga mantenuto ad ogni momento e grazie al suo raschietto viene continuamente pulito dal ammassamento di terreno.

Pignoni tipo Z:

I pignoni di tipo Z trainano soltanto a mezzo delle barre. Queste ruote dentate vengono raccomandate per applicazioni leggere in cui non sarebbe pratico usare un sistema a gabbia/flangia.

Pignoni tipo NC:

Il pignoni NC sono una combinazione tra i pignoni HS e N. I pignoni NC vengono azionati tramite denti di trazione e aste di sostegno.

Pignoni tipo N:

Questo tipo ha una flangia nella parte esterna, quale conduce le cinghie di trazione di gomma e le aste orizzontali di sostegno trainano i rilievi (Profilo alto) della parte inferiore della cinghia di trazione. Tale tipo di trazione garantisce minor logorio possibile (Gomma su metallo) ed è particolarmente indicato per nastri trasportatori orizzontali. Possono essere montate guaine di protezione e profili dei facchini tra le cinghie. La denominazione ST/STH indica, che le ruote dentate hanno una forma speciale e non si verifica un contatto con il metallo. Per questo motivo le ruote dentate e le piastrine rivettate non si logorano.

Pignoni tipo KW:

Il tipo KW ha una flangia ed una gabbia su cui le cinghie di trazione vengono trainate per frizione. Le gabbie non sono legate alla suddivisione e sono particolarmente adatte per cinghie a profilo basso. Li tipo KW trova impiego per usi leggeri come per esempio per nastri di selezione a scelta. Oppure usati vengono come rulli circolatori su un’asse con cuscinetti. Soltanto il tipo KW 160 è divisibile.

Rulli di trazione tipo FRD e HS:

La parte centrale di questi rulli di trazione a frizione è di ghisa e la sua superficie di contatto è gommata. Aumentando il diametro dei rulli viene sviluppato maggiore frizione. Per ottenere una trasmissione ottimale si deve fare attenzione che venga creata una superficie di contatto la più grande possibile tra le cinghie di trazione e i rulli a frizione di gomma. Questo può essere realizzato montando un rullo portante e un secondo rullo trainato. I rulli FRD sono divisibili per un facile montaggio sull’asse di trazione. I rulli HS non sono divisibili. I rulli hanno un foro per l’asse con sede per chiavetta e/o spina a vite e vengono montati sull’asse di trazione e attaccati tramite un avvallamento. Su richiesta possono essere consegnato più bulloni di posizione. Possiamo consegnare tutti i rulli con o senza flangia.

Tecnica Agraria catalogo

Download (PDF, 39 MB)